martedì 26 aprile 2016

Camaguey

30-31 dicembre 2015
Camaguey è la terza città di Cuba per grandezza e la porta d'accesso alle regioni meridionali della Isla Grande. E' uno dei sette insediamenti coloniali primari fondati sull'isola all'inizio del XVI secolo, e la sua lunga e importante storia l'ha portata ad avere un centro storico dall'urbanistica particolare, con una rete molto irregolare di stradine strette per rendere più difficili le incursioni da parte dei pirati, che è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
calle republica
di fronte alla soledad
Il terminal Viazul è piuttosto distante dalla città vecchia ed è dunque necessario prendere un taxi per raggiungerla; a nord est del centro c'è anche un aeroporto internazionale. C'è da precisare poi che il tragitto da Santa Clara è piuttosto lungo e non è così facile trovare dei taxi condivisi (forse è più facile cambiando taxi a Sancti Spiritus e a Ciego de Avila, i due capoluoghi di provincia attraversati lungo la strada, ma non posso confermarlo) che lo coprano interamente, quindi conviene prenotare il posto sul bus per tempo in uno qualsiasi dei teminal Viazul di Cuba, visto che le corse non sono moltissime e si riempiono facilmente; nel mio caso ero in lista d'attesa e per fortuna quando il bus è arrivato al terminal di Santa Clara alcuni posti sono risultati liberi.

mercoledì 20 aprile 2016

Santa Clara

28-30 dicembre 2015
Santa Clara è la città più grande e importante della zona centro-occidentale di Cuba, e come tale chiunque si sposti da una parte all'altra dell'isola quasi sicuramente si ritroverà a passare da qui.
mausoleo di che guevara santa clara
mausoleo di che guevara
piazzale del mausoleo
Anche se la sua costruzione risale alla fine del XVII secolo però, rispetto ad altre capitali provinciali cubane, non può vantare un aspetto particolarmente pittoresco; tuttavia negli ultimi 20 anni Santa Clara ha visto aumentare notevolmente la sua importanza turistica grazie alla costruzione del mausoleo di Che Guevara e alla promozione dei luoghi legati alla famosa battaglia del dicembre del 1958 che rappresentò la svolta decisiva a favore dei castristi nella rivoluzione contro il dittatore Fulgencio Batista. Per questo motivo la città offre comunque una buona varietà di alloggi e servizi e un discreto movimento di turisti.

giovedì 14 aprile 2016

Trinidad

27-28 dicembre 2015
Trinidad è il gioiello indiscusso di Cuba, la cittadina che ha saputo conservare praticamente intatto l'aspetto che aveva nel periodo coloniale, quando era un fiorente centro legato all'industria della canna da zucchero e la tratta degli schiavi era pratica comune, e incanta i turisti con le sue stradine acciottolate, le basse case colorate e i ricchi complessi nobiliari o religiosi.
quartiere nord
sierra de escambray
Dato che, dopo la capitale, Trinidad è forse la principale e più frequentata località turistica dell'isola, quasi tutte le abitazioni sono state trasformate in hotel, case particular, bar, ristoranti o attività comunque legate al turismo, pur se l'aspetto molto pittoresco del centro urbano è stato salvaguardato; io ho alloggiato all' Hostal Margarita & Zuleika, una casa particular in una zona tranquilla e leggermente defilata della città vecchia, ma comunque molto vicina alla parte più centrale, gestita da una famiglia molto simpatica. Arrivare in città è facile perché taxi condivisi e autobus, sia Viazul che Transtur, fanno la spola con L'Avana con buona frequenza, passando generalmente anche da Cienfuegos.

venerdì 8 aprile 2016

Cienfuegos

25-27 dicembre 2015
avenida san fernando
parque jose martì
Cienfuegos è una delle città storiche più importanti di Cuba, essendo stata fondata da immigrati francesi all'inizio del XIX secolo, e il suo centro storico composto in massima parte di ottocentesche casette colorate in stile coloniale e art-nouveau è anche stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.
Ulteriori punti a suo favore sono poi la splendida posizione in fondo alla larga Bahia de Jagua, una delle più grandi di tutta l'isola, e la relativa vicinanza di alcune tra le più godibili spiagge della costa meridionale. Trovandosi lungo la tratta che unisce L'Avana a Trinidad, Cienfuegos è anche relativamente facile da raggiungere e i 250 km di strada che la separano dalla capitale sono in condizioni più che dignitose. 

domenica 3 aprile 2016

Viñales

23-24 dicembre 2015
mogote del valle
mogotes
Parlando di Cuba, spesso si sentono dei racconti sensazionalistici e molta gente si lascia ingolosire da aspettative molto elevate, ma la realtà è che nonostante l'aspetto indiscutibilmente piacevole dell'isola e dell'aria che si respira in molte delle sue località, le destinazioni veramente incredibili e imperdibili non sono poi tantissime. Una di queste, anzi, forse la più bella in assoluto, è la valle di Viñales. Questa località situata circa 180 km a ovest di L'Avana, nella provincia di Pinar del Rio, può infatti fregiarsi di un insieme di particolarissime caratteristiche morfologiche che unite alla ricchezza di flora e fauna tropicali, con molte specie endemiche, dà vita a uno scenario davvero unico che l'ha portata anche ad essere dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.